PINSA !!!! PER UN LOCALE AL TOP !

PINSA !!!! PER UN LOCALE AL TOP !

  • by Food Serice Group
  • 28/07/2021

Al giorno d’oggi, sentiamo sempre più parlare di Pinsa, è oramai diventata una vera e propria moda che ogni locale, dal più piccolo al più grande, dovrebbe avere a portata di mano, che essa sia preparata con farine dedicate o la si acquisti precotta…
Iniziamo, però, a vedere cos’è di preciso la Pinsa Romana, da cosa si differenzia dalla pizza comune e perché è così rinomata;
La Pinsa è un prodotto ad alta idratazione, con una percentuale di acqua compresa tra il 72% e l’80%.
Questo garantisce alveoli interni molto pronunciati, un’alta digeribilità e una scioglievolezza maggiore rispetto alla comune pizza.
Quest’ultimo punto è davvero importante in quanto è in grado di esaltare qualsiasi farcitura decidiamo di utilizzare.

Dobbiamo, però, stare attenti alla gommosità, una Buona Pinsa NON deve essere MAI gommosa, deve risultare addirittura migliore una volta riscaldata.
Oggi vogliamo sempre più assaggiare prodotti innovativi che ci lascino basiti e che sappiano soddisfare a pieno il nostro palato.
Vogliamo cercare qualcosa che non mangiamo tutti i giorni, vogliamo qualcosa in più.
La pinsa è il prodotto giusto; è in grado di esprimere al meglio le abilità del ristoratore che può differenziarsi dagli altri locali.
Ovviamente il prodotto artigianale è sempre da preferirsi, fare un corso o affidarsi ad un maestro pizzaiolo, acquistare premix di farine, utilizzare impastatrici ad alta velocità idonee agli impasti ad alta idratazione, organizzare delle lunghe lievitazioni a temperatura controllata e cimentarsi in diverse prove per ottenere un prodotto ad alta idratazione degno di tale nome, è la base da cui dobbiamo partire, ma…
…È anche vero che dobbiamo concentrarci sui clienti, sul servizio, sull’aspetto del locale, sul marketing, sui nuovi menù, sulle ottimizzazioni del personale, cercando di mantenere dei costi abbordabili.
Potrebbe quindi valer la pena pensare di utilizzare un prodotto surgelato di alta qualità, fatto con farine dedicate, a lunga lievitazione, cotto su pietra, tirato a mano e abbattuto in maniera ultrarapida per garantire la stessa qualità di un prodotto fresco, senza doversi preoccupare né di formare personale né di controllare che non si facciano errori nella preparazione di un impasto così delicato.
Ed ecco che il locale si trasforma: Vasta scelta, farciture che possano contraddistinguerci, clienti appagati, feedback eccellenti, perché finalmente possiamo dedicare la nostra attenzione dove più serve, possiamo concentrarci là dove gli altri non riescono, possiamo concentrarci su cosa il cliente davvero vuole.